DESTINAZIONE ITALIA : la guida dei travel blogger ora anche in libreria

 

di Salvatore Marra

Erano i primi giorni di Aprile, in piena pandemia e lockdown mondiale, quando ricevetti un messaggio della mia amica nonché collega blogger Francesca Mazzoni, freelance e autrice del blog Spiccando il Volo.

“Salva, devi partecipare assolutamente a questo progetto bellissimo, sono sicura che potrai dare un grande contributo per la tua regione, l’Abruzzo”.

Ricordo che erano giorni difficili, e non lessi subito quel messaggio, preso dal lavoro e da mille altri pensieri. A fine giornata, l’ennesima pesante tra la paura del virus e la mole di lavoro che, per fortuna, non mi è mai mancato, feci click sulla notifica whatsapp. E lessi.

Rimasi subito incuriosito, e andai ad approfondire tramite i link che mi aveva inviato Fra. Si parlava di una guida, di tante persone coinvolte, di emergenza sanitaria, sostegno al turismo.

“Belissimo Fra, grazie per avermi reso partecipe.  Io ci sono, anzi guarda,mi metto subito al lavoro!”.

Iniziò così per me una bellissima esperienza di condivisione, collaborazione e solidarietà, dal nome TRAVEL BLOGGER PER L’ITALIA

Un progetto che aveva, e continua ancora oggi ad avere, un duplice scopo : sostenere l’ Italia OGGI, per contribuire alla sua crescita DOMANI.

L’ e-book

Cosa abbiamo fatto?

Grazie all’idea delle blogger Nicoletta Sala e Agnese Sabatini, in 180 blogger abbiamo realizzato un guida digitale con oltre 270 destinazioni più o meno note del nostro bel Paese, toccando tutte le venti regioni italiane. Raccontate a modo nostro, attraverso parole, foto, esperienze vissute. Dal nostro punto di vista, ovvero quello di viaggiatori emozionati, e innamorati della nostra terra.

E Lo abbiamo fatto tutti insieme, nonostante la distanza e il lockdown, in poco meno di un mese; un lavoro di squadra senza precedenti.

Il Sostegno ad Emergency per la lotta contro il COVID-19

A fine aprile il nostro e-book era praticamente pronto. Oltre 700 pagine di racconti, aneddoti, curiosità, emozioni. E soprattutto tante, ma che dico, una marea di foto meravigliose. Pronte a far viaggiare con la mente e con i ricordi.

Ma il nostro impegno non finiva certo qui.

Decidemmo di vendere l’e-book e con il ricavato sostenere precisi progetti organizzati da Emergency, volti a combattere l’emergenza sanitaria del covid-19.

Attraverso una donazione libera, era così possibile acquistare il libro e dare così un piccolo contributo, aiutando anche nel nostro piccolo il turismo italiano. 

A sostegno proprio di quei luoghi a noi vicini, quelli dietro casa, i nostri luoghi del cuorePoco conosciuti, alcuni davvero poco turistici, ma bellissimi.

La guida cartacea, di Polaris Editore

Un successo.

In poche settimane abbiamo raccolto circa 33000 euro e ricevuto molti consensi e apprezzamenti da parte dei lettori e degli stessi operatori turistici.

Durante l’estate, la Casa Editrice Polaris si è interessata al progetto, proponendosi per la pubblicazione della guida in versione cartacea.

Così come i ricavi ottenuti dall’ebook, anche i diritti d’autore acquistati dalla casa editrice sono stati interamente devoluti ad Emergency e ai suoi progetti legati alla pandemia.

Rispetto all’edizione digitale, la versione cartacea è stata ulteriormente arricchita di contenuti, arrivando a contenere la cifra tonda di 300 DESTINAZIONI italiane, 700 pagine e più di 500 fotografie.

Come acquistare la guida?

Dal 9 Novembre è possibile acquistare la guida dal titolo “Destinazione Italia : 300 idee per un viaggio lungo lo stivale” in tutte le maggiori librerie o direttamente dal sito della casa editrice, cliccando QUI.

Inoltre, ho una bella notizia per voi : utilizzando il codice BLOGGER2020 avrete uno sconto del 20%, non solo sulla guida ma su tutto il catalogo Polaris.

Decisamente una bellissima idea regalo per l’ ormai prossimo Natale, no?

Destinazione Italia è stato un incredibile lavoro a 386 mani.

Ben 193 persone, ognuno nelle proprie case, distanti ma uniti, con tanta passione e amore per la propria nazione.

E’ stata una missione. Aiutare nel nostro piccolo l’attuale crisi sanitaria, e allo stesso tempo ispirare quanti più italiani a viaggiare in Italia, quando finalmente si potrà farlo liberamente. Sostenendo così il turismo italiano e riscoprendo luoghi più o meno noti, molti dei quali spesso non inseriti nelle guide turistiche.

Ed è, infine, un grande messaggio di speranza :  ci insegna che oggi siamo distanti, ma che solo restando uniti si possono fare grandi cose.

Sempre.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *